Ivan Zlatanski

Falegname

Ciao, mi chiamo Ivan, sono sposato e ho un figlio di 5 anni. Sono nato nel 1973 in Bulgaria, un paese segnato dal totalitarismo (caduto nel 1989). Come si viveva? Con troppi divieti e poche prospettive.

Mi sono diplomato nel 1992 (Mehanotehnikum Kalinin) in riparazione e funzionamento di aerei e motori.

Mio padre era fiero di avermi trasmesso la passione per gli aerei. Lui lavorava presso l'aeroporto militare vicino al mio paesino. Sperava un giorno di vedermi lavorare al suo fianco, ma la sorte aveva altri progetti per il mio futuro...
Dal 1992 al 1994 ho fatto il mio dovere di cittadino (la leva militare). Appena finita, un carissimo amico mi chiamò per dargli una mano nella ristrutturazione di un vecchio laboratorio di falegnameria. Tutto è cominciato per curiosità e da lì è scattata la scintilla che ha acceso la passione per questo mestiere. Mi sono innamorato!
Pieno di sogni e speranze sono arrivato in Italia nel 2002. Ho cominciato subito a lavorare presso un artigiano in una bottega di falegnameria a Marino (piccola città vicina a Roma). Avevo tanta voglia di imparare e sperimentare. Volevo arricchire la mia esperienza di lavoro e scoprire nuovi mondi.
Dopo 17 anni di attività, le nostre strade si sono divise.
Alla fine del 2019 è cominciato un nuovo viaggio professionale, con tante nuove idee, progetti, speranze e sogni da realizzare.

“Quanto meno abbiamo, più diamo. Sembra assurdo, però questa è la logica dell'amore.”

Madre Teresa di Calcutta

Sostieni l' associazione di volontariato

"Una Città non basta"

IBAN: IT 89 C 02008 21900 000102515621

Via Colle Giorgi, 48, 00049 Velletri RM

  • Instagram

Copyright © 2020 unacittanonbastacoop.com tutti i diritti riservati. E' vietata la riproduzione, anche parziale, di tutti i contenuti pubblicati.